SCUOLA INFANZIA PARITARIA DI LECCO

PAPA GIOVANNI XXIII

SEZIONE PRIMAVERA|CENTRO PRIMA INFANZIA

Scuola dell’infanzia: n°3 sezioni eterogenee, con possibilità (costo aggiuntivo alla retta) di usufruire dell’orario maggiorato dalle ore 7:30 alle ore 8:00 e dalle ore 15:45 alle ore 17:30

SEZIONE PRIMAVERA
“PULCINI”

da settembre a giugno
Capienza: 20
Età minima di accesso: secondo normativa : bambini che entro il 31 dicembre dell’anno scolastico in corso compiono 2 anni. Orario offerto (ed eventuali fasce orarie): 8:00 / 16:00 con possibilità di uscita dopo il pasto.

CENTRO PRIMA INFANZIA
“TRALLALLA”

da settembre a giugno
Capienza: 30
Età minima di accesso: 12 mesi. Orario offerto ( ed eventuali fasce orarie): 8:00 / 12:00 – 8:30 / 12:30. Possibilità di iscrizione con frequenza 3gg settimanali. Hanno le precedenza le iscrizioni con frequenza 5 gg settimanali.

scrivi alla scuola infanzia

SCRIVI

scuolapapagiovanni@chiesadilecco.it

Scuole infanzia e asili Lecco

INDIRIZZO

via S. Nicolò 1, 23900 Lecco

Scuole infanzia e asili Lecco

chiama la scuola infanzia

CHIAMA

+39.0341.362610

Scuole infanzia e asili Lecco

LA SCUOLA PAPA GIOVANNI XXIII

La nostra struttura comprende Scuola dell’Infanzia, Sezione Primavera e Centro Prima Infanzia. Da più di 4 anni ,attraverso il Progetto 0-6, l’obiettivo che ci poniamo è quello di restituire ai bambini che frequentano i nostri Servizi, un’appartenenza comune alla Scuola che sviluppiamo attraverso proposte di laboratori condivisi.
Le insegnanti della scuola, con la coordinatrice, si riuniscono regolarmente per condividere l’esperienza e fare verifiche al fine di mantenere unito quel filo che crea legame tra i diversi gruppi.
Definiamo la nostra realtà “ scuola allo scoperto” dove il “fuori”, grazie all’ampio spazio esterno del cortile che abbiamo strutturato in angoli “atelier” (del bosco, della forza e del coraggio, degli elementi naturali, orto e giardinaggio, giochi di una volta, gioco simbolico… ) e alla posizione strategica rispetto al centro città ( il lago, le vie, i negozi con i loro profumi e le persone che si incontrano), consente al bambino di fare esperienze dirette utili a sostenere maggiore consapevolezza del rischio, autonomia, autoregolazione e conseguente sviluppo dell’ autostima, nonché di imparare a rispettare la natura e avere cura del creato.
Inoltre questa modalità, in cui le proposte si sviluppano attraverso il gioco, è altamente inclusiva e consente a tutti i bambini di esprimersi liberamente, riducendo gli stati emotivi che scaturiscono dalla preoccupazione di “non riuscire a fare”.
“Il dentro “si mette a disposizione del “fuori” con angoli in cui i materiali “del fuori” vengono classificati, stoccati e sono a disposizione dei bambini. I bambini, nei laboratori interni danno una seconda vita agli oggetti. La nostra scelta sta andando nella direzione di eliminare, il più possibile, giocattoli in plastica e di mettere a disposizione materiali “veri” ( martelli, cacciaviti, tavolette di legno, spremiagrumi, piatti in ceramica…).
Inoltre negli anni, abbiamo costruito legami significativi con realtà del territorio vicine alla scuola. In particolare con RSA “Borsieri”, attraverso un progetto che coinvolge in modo regolare bambini e nonni in momenti di laboratorio condivisi; il CFP “Clerici”, dove gli studenti affiancano i bambini in laboratori legati alla cura del sé; la libreria “Mascari5”, luogo privilegiato per avvicinare il bambino alla scoperta del libro ed incentivare l’ascolto e la capacità di rielaborazione.
E’ indispensabile lo stretto legame di collaborazione che si viene a creare con le famiglie, contesto di vita più influente e importante per il bambino. Insieme si crea un’alleanza educativa fatta di confronto e scambi costanti nel rispetto dei reciproci ruoli.

PROGETTO INCLUSIONE

L’accoglienza del bambino con disabilità viene realizzata a partire dalla costruzione di una rete tra scuola, famiglia e servizi sanitari che seguono il bambino. Concretamente la scuola ha a disposizione una coordinatrice che sostiene la famiglia, la scuola e il bambino in tutto il percorso di inclusione.
Il personale che si affiancherà al bambino nella quotidianità scolastica (assistenza educativa) fa parte della Cooperativa Prima i Bambini. Ad ogni bambino in base alle sue caratteristiche e necessità viene assegnato un congruo numero di ore di assistenza educativa. Il personale è in servizio dal primo giorno di scuola, fa parte del collegio docenti che ha la responsabilità di stendere e realizzare il progetto educativo individualizzato.

PROSSIMI OPEN DAY

su appuntamento chiamando il lunedì, mercoledì, venerdì il 0341 362610 o scrivendo a scuolapapagiovanni@chiesadilecco.it

SABATO 20 NOVEMBRE

OPEN DAY 2021

ore 10:00 / 12:00

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Lorem ipsum dolor sit amet elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

SABATO 19 OTTOBRE

OPEN DAY 2021

ore 10:30 / 15:30

SABATO 19 OTTOBRE

OPEN DAY 2021

ore 10:30 / 15:30

SABATO 19 OTTOBRE

OPEN DAY 2021

ore 10:30 / 15:30

SABATO 19 OTTOBRE

OPEN DAY 2021

ore 10:30 / 15:30

CONTATTA LA SCUOLA

PER INFORMAZIONI E APPUNTAMENTI

Puoi contattare la scuola infanzia Papa Giovanni XXIII di Lecco direttamente da questo form email.
I referenti saranno lieti di risponderti nel più breve tempo possibile.
La coordinatrice Giovanna Bonaiti è disponibile per informazioni e appuntamenti al numero di telefono della scuola +39.0341.362610 interno 2. La segreteria è aperta tutte le mattine dal lunedì al venerdì, per informazioni e appuntamenti potete telefonare al numero di telefono +39.0341.362610 interno 1.

    Ho preso visione dell'informativa sulla privacy ed acconsento al trattamento dei dati personali sulla base di quanto disposto dal Regolamento UE 2016/679 e dalla vigente normativa nazionale in termini di Privacy.

    da oggi puoi iscriverti online al CRD delle scuole infanzia paritarie del Comune di Lecco

    ISCRIVITI AL CRD 2020